Collezioni fotografiche

Le collezioni fotografiche sono costituite da circa 3000 lastre di vetro e gelatina al bromuro di argento.
La loro suddivisione prevede:

La  collezione “Gariazzo Sesti”, che consta di 250 lastre fotografiche risalenti all’inizio del Novecento e che documentano le popolazioni e gli ambienti del Bacino del Congo (Africa).



La collezione “Marro”, che consta di oltre 2000 lastre fotografiche che documentano gli scavi archeologici della M.A.I. (Missione Archeologica Italiana) in Egitto tra il 1911 ed il 1936 a cui ha partecipato il Prof. Marro in qualità di antropologo. 
Inoltre comprende lastre che attestano l'attività di Psichiatra presso il Manicomio di Collegno.

La collezione fotografica “Bicknel”, che è costituita da 140 lastre fotografiche eseguite da Clarence Bicknel e Luigi Polloni sulla regione del monte Bego, presumibilmente negli anni 1905 e 1913, riproducenti incisioni rupestri di epoca pre e protostorica. 


Il Museo è chiuso
per infomazioni e-mail:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.